: Nuovo bando della Regione Piemonte

A sostegno delle scuole di montagna

Anche per l’anno scolastico 2021-2022 la Regione Piemonte sosterrà la tutela e lo sviluppo delle scuole di montagna. Una delibera approvata dalla Giunta su iniziativa del vicepresidente e assessore alla montagna Fabio Carosso stabilisce l’apertura di un bando che assegna alle Unioni montane contributi per complessivi 540.000 euro per raggiungere due obiettivi: copertura dei costi sostenuti per l’impiego di personale che consenta il mantenimento delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado ubicate in contesti montani di particolare marginalità, in modo da non rendere disagevole la frequenza scolastica in caso di cessazione del servizio, per un importo massimo di 18.000 euro per ciascuna iniziativa, elevabile a 36.000 euro per le scuole primarie di primo grado con più di 10 alunni e con situazione di pluriclasse con più di tre gruppi classe; razionalizzazione di particolari realtà di pluriclasse, con un importo massimo per ciascuna iniziativa di 5.000 euro nella scuola primaria e di 8.000 euro nella scuola secondaria di primo grado.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.