Cavallermaggiore: Riflessioni col sociologo e storico Marco Revelli

Tra umano e disumano

Sarà il direttore del Corriere, Alberto Gedda, a moderare l’incontro in programma venerdì 3 settembre alle ore 21 presso il Teatro San Giorgio (via Turcotto) a Cavallermaggiore, al quale prende parte Marco Revelli, sociologo e storico, ospite con il suo libro “Umano Inumano Postumano. Le sfide del presente” (Einaudi) alla rassegna CuneiForme di Progetto Cantoregi e Le Terre dei Savoia, in collaborazione con Fiera Piemontese dell’Editoria.
In sintonia con il tema 2021 di CuneiForme, riCostruire, si parlerà di come riappropriarsi e ricreare un senso di umanità che sembra perduto, come ci lasciano pensare non solo i grandi drammi della storia (ad esempio le atrocità di Auschwitz), ma anche le reazioni ai brucianti fatti di cronaca (come i morti affogati nel Mediterraneo, i profughi dai paesi arabi).
L’ingresso è libero fino a esaurimento posti, nel rispetto delle normative vigenti sull’emergenza sanitaria Covid-19 e con possesso di Green Pass. È consigliata la prenotazione: 349-2459042, info@progettocantoregi.it.
L’incontro è realizzato in collaborazione con Einaudi. Il bookshop è a cura della Libreria Clerici di Racconigi.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.