Lombriasco: Presenti tracce del passato linguistico

Restaurati due antichi cippi

L’incrocio verso Castel Rainero, sulla strada provinciale 147 Lombriasco-Osasio, ha conservato per anni delle indicazioni scolpite sulla pietra, che il tempo aveva reso illeggibili. Un incidente aveva quasi nascosto tra la vegetazione e gli sterpi queste due tavole indicanti l’una la direzione di Osasio, l’altra quella per Pancalieri.
Si tratta di un paio di cippi che non presentano date. Si ritiene tuttavia plausibile ricondurli ai primi anni del 1900, tant’è che quello che indica Pancalieri riporta la scritta con la “g”, “Pancaglieri”, come presente su una cartolina del 1913, mentre Osasio (che in piemontese è ancora chiamato “Usasc”), era stato italianizzato in “Osasco”.
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.