Saluzzo: Primo appuntamento al monastero delle Romite

Ottobre missionario

Il tema proposto per l’Ottobre missionario 2021 si propone di completare il percorso triennale iniziato nel 2019, in seguito alla richiesta dello stesso Papa Francesco di un mese missionario straordinario.
Queste le tappe che si sono succedute negli ultimi due anni: “Battezzati e inviati” (2019), riscoperta della vocazione missionaria comune di tutti i battezzati; “Tessitori di fraternità” (2020), chiamata a vivere da discepoli che amano come Gesù ci ha amati. Per giungere alla terza tappa che celebreremo quest’anno: “Testimoni e profeti”, cioè l’impegno ad annunciare, far conoscere il regno di Dio che verrà, ma che è già germogliato in mezzo a noi.
Il tema scelto, “Testimoni e profeti”, rimanda al messaggio di Papa Francesco per la prossima Giornata Missionaria Mondiale, in cui il Santo Padre ci esorta ad avere lo stesso coraggio di Pietro e Giovanni davanti ai capi del popolo e agli anziani di Gerusalemme, quando affermano senza esitare: “Non possiamo tacere quello che abbiamo visto e ascoltato”.
Il Centro Missionario Diocesano propone a questo scopo alcuni momenti di preghiera e di riflessione.
Venerdì 1 ottobre ore 7.30: Messa Missionaria presso le monache Romite di Revello.
Lunedì 4 ottobre ore 20.45 presso il santuario della Consolata a Saluzzo: recita del Rosario Missionario.
Venerdì 15 ottobre ore 20.45 nella chiesa parrocchiale di S. Agostino a Saluzzo la Veglia Missionaria sul tema “Non possiamo tacere quello che abbiamo visto e ascoltato”.
Domenica 24 ottobre sarà la Giornata missionaria mondiale da celebrare in tutte le parrocchie con preghiere e offerte a sostegno di tutte le missioni.

 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.