Torre San Giorgio: Fondo per sostenere la ripartenza

Il Comune vicino alle imprese

Quale forma di aiuto nei confronti delle attività commerciali ed artigianali, che stanno cercando di rimettersi in sesto dopo le difficoltà arrecate dall’emergenza epidemiologica, il Comune intende fare la propria parte, mediante la concessione di un contributo a fondo perduto. Si tratta di stanziamenti che il Consiglio dei Ministri ha previsto per il triennio 2020-2022, incrementato per far fronte alle maggiori necessità di sostegno per il settore artigianale e commerciale. 
La dotazione finanziaria prevista dal Comune ammonta a 21.258 euro e sono ammesse le piccole e micro imprese operanti sul territorio comunale.
Il servizio completo sul Corriere in edicola questa settimana.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.