Saluzzo: In 700 hanno risposto alla raccolta predisposta dai referenti del partito Azione, e il gruppo “Liberalmente Giovani”

Boom di firme per il ritorno del treno

Quota mille firme. Con questo obiettivo i referenti del gruppo Granda in Azione, e di “Liberalmente Giovani” stanno concludendo in questi giorni una raccolta firme su uno degli argomenti più dibattuti degli ultimi mesi: rispristinare la linea ferroviaria Saluzzo-Savigliano. 
Da quel sabato di metà luglio, giorno in cui è partita ufficialmente la raccolta, di strada ne è stata fatta parecchia: i fogli pieni di nomi di cittadini che hanno aderito alla proposta, fanno segnare numeri davvero importanti: sono 700 coloro che si sono fermati in occasione dei vari banchetti che si sono susseguiti a partire dall’estate, con una particolare intensificazione in questo primo scorcio d’autunno. 

La notizia completa in edicola sul Corriere di Saluzzo.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.