Saluzzo: Il Denina lavora sui frammenti conservati nel Comune di Verzuolo

Studio sulle tracce di Dante

L’istituto Superiore Denina è “Sulle tracce di Dante”. Ha preso il via in questi giorni il progetto finanziato dal Bando “Educazione alla Bellezza” della Fondazione Crc di Cuneo e promosso dalla docente Giulia Marengo due anni fa per l’Istituto Denina Pellico Rivoira. Il progetto, congelato causa Covid, ha come scopo di mettere in luce i frammenti danteschi conservati nell’archivio comunale di Verzuolo e farli conoscere al territorio. 
L’iniziativa coinvolge le varie anime dell’Istituto Denina Pellico Rivoira: il settore elettrotecnico, quello informatico, il corso legno, i corsi di letteratura italiana di tutte e tre le sedi e tutta la parte sociale e di accoglienza. 

La notizia completa in edicola sul Corriere di Saluzzo.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.