Saluzzo: Francesco ha incontrato gli adolescenti a Roma

285 ragazzi saluzzesi dal Papa

«Seguimi» è stato lo slogan scelto per l’incontro degli adolescenti italiani con Papa Francesco, che si è tenuto a Roma nel giorno di Pasquetta, lunedì 18 aprile scorso.
Seguendo l’invito di Gesù a risorto a Pietro si sono ritrovati in Piazza San Pietro circa 80 000 giovani italiani, dando così vita al primo evento ecclesiale di grandi dimensioni dopo lo stop della pandemia.
Anche la nostra diocesi di Saluzzo era presente con un gruppo di 285 ragazzi che, partiti la sera di Pasqua, hanno raggiorno Roma nella mattinata del lunedì dell’angelo.
Ospitati nell’oratorio salesiano Pio XI ci si è spostati in centro a Roma per un percorso di visita a cui è seguita l’emozionante veglia con Papa Francesco.
«Dopo il necessario riposo nella mattinata di martedì si è continuata la visita del centro di Roma, al termine del quale il gruppo si è riunito nella basilica di Sant’Andrea delle fratte, meglio nota come la chiesa del miracolo, dove con un momento di preghiera si è ritornati su quanto ci ha detto Papa Francesco la serata precedente e si è colta l’occasione per fare insieme la professione di fede» sottolinea don Dario Ruà, che ha accompagnato i giovani saluzzesi all’incontro con il Papa.