Saluzzo: Mercoledì 25 e giovedì 26 maggio nella cornice del Monastero della Stella

Due serate dedicate al Quagliano

Due serate in onore del vino Quagliano, delle Colline Saluzzesi, festeggiando i suoi 300 anni, immersi nella bellezza artistica del Monastero della Stella. Mercoledì 25 e giovedì 26 maggio gli intenditori e gli appassionati non potranno perdere due serate ideate dalla giornalista e scrittrice enogastronomica Paola Gula, organizzate con il sostegno della Fondazione CrSaluzzo.
«Il Quagliano è un antico vitigno delle Colline Saluzzesi, autoctono e unico. Non si sa molto delle sue origini, se non che negli scavi di una villa di epoca romana a Costigliole è stato trovato un impianto per la produzione vinicola. La prima citazione scritta di questo vino risale a trecento anni fa, proprio nel 1722».
Un’ottima uva da tavola, ricca di proprietà benefiche, e versatile (dalla produzione classica al metodo secco).

La notizia completa in edicola sul Corriere di Saluzzo.