Manta: Disperso da ieri un anziano di 87 anni uscito di casa per cercare funghi

Senza esito le ricerche dell'uomo

Sono ancora senza esito le ricerche di Chiaffredo (Fredo) Barbero, 87 anni, disperso da ieri, venerdì 3 giugno, sulla collina di Manta. 
L’anziano è uscito di casa nel pomeriggio a bordo della sua panda gialla: ai familiari avrebbe detto di essere diretto all’”isola”, un’area verde poco sopra l’agriturismo “Il Baco da seta”, alla ricerca di funghi. Con lui l’inseparabile Brick, un meticcio di piccola taglia. Ma dell’uomo e del cane si sono perse le tracce. Dopo l’allarme dato dai familiari, sono stati allertati i soccorsi che hanno battuto la zona collinare. 
Carabinieri, Vigili del Fuoco insieme ai tecnici del Soccorso alpino e speleologico Piemontese, impegnati nelle ricerche, hanno ritrovato la vettura, parcheggiata alla confluenza della strada per San Leone con quella che sale all’”isola”. Ma dell’uomo ancora nessuna traccia. «Purtroppo quella è una zona di boschi molto fitti – spiegano i soccorritori - e un cercatore di funghi si spinge appositamente lontano da sentieri e percorsi battuti, rendendo più difficile il suo ritrovamento».
I tecnici hanno percorso i versanti sotto il coordinamento degli specialisti in ricerca dispersi che hanno individuato le aree prioritarie su cui concentrare le battute. Ad affiancare le squadre nelle operazioni, anche le unità cinofile.

Nella foto l’anziano disperso sulla collina di Manta, accanto uno degli uomini del Soccorso alpino e speleologico Piemontese impegnati nelle ricerche