Saluzzo: Nuovo polo dedicato ai disturbi alimentari

Dimmi cosa mangi

All’interno dell’ospedale cittadino apre un nuovo ambulatorio per la prevenzione ed il trattamento dei disturbi del comportamento alimentare, quali anoressia e bulimia. Si tratta di un nuovo polo del dipartimento interaziendale di salute mentale dell’Asl Cn1 e Aso S. Croce e Carle, diretto dal dott. Francesco Risso.
«L’isolamento, la crisi economica e la didattica a distanza - spiega il dott. Risso - hanno determinato l’esplosione dei disturbi mentali, in particolar modo nella fascia giovanile. Le evidenze cliniche hanno dimostrato quanto il confinamento e la mancanza di socializzazione abbiano contribuito ad esasperare il livello di disagio. L’epidemiologia attesta come i disturbi alimentari colpiscano, prevalentemente, le donne: questo fattore è legato ad una forte vulnerabilità psico-biologica». 
«La creazione del nuovo polo – continua Risso -, nasce dall’analisi dei bisogni territoriali emersa dal confronto crescente con le associazioni dei famigliari, le richieste dai medici di medicina generale e le istituzioni scolastiche». 

La notizia completa in edicola sul Corriere di Saluzzo.