Saluzzo: Progetto nato dalla collaborazione tra Avis, Adas Saluzzo Fidas e Gasm

Un video invita a donare

È fresco di pubblicazione il video “È splendido donarsi” per promuovere le donazioni di sangue. Nasce dalla collaborazione tra le associazioni del territorio, Avis, Adas Saluzzo Fidas e Gasm di Revello. Obiettivo comune: sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione, «il più grande gesto d’amore e solidarietà che una persona possa compiere verso il prossimo», nelle parole di Flavio Zunino, presidente dell’Avis provinciale di Cuneo.  
Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Asl Cn1: le riprese, infatti, sono state effettuate a Saluzzo e nel punto di raccolta dell’ospedale cittadino, dal video maker Paolo Cilli. 
Il video, finanziato dal Centro servizi per il volontariato, ha come protagonisti tre donatori: Anna 23 anni, Federico 54 e Matteo 21 non recitano, ma offrono la loro testimonianza dell’opportunità di donarsi agli altri attraverso il dono del sangue. Un gesto che può salvare vite umane, perché le trasfusioni di sangue rappresentano una terapia salvavita per molti pazienti. 
«Il centro di raccolta di Saluzzo è aperto il lunedì e giovedì mattina e può contare su una media di 30/40 donatori a settimana. Fa capo al servizio trasfusionale dell’Asl Cn1 – spiega la responsabile, dott. Silvia Tavera –. I prelievi per le donazioni si possono effettuare anche nelle sedi di Savigliano e Mondovì, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì e all’ospedale di Fossano. Altre sedute di prelievo sono previste nei fine settimana a seconda di un calendario provinciale concordato con le associazioni».

Nella foto, da sinistra, il regista Paolo Cilli con i protagonisti del video