Valle Po: Il modo più semplice e conveniente per usare l’auto senza acquistarla

Presentato il servizio di car sharing e car pooling

La valorizzazione e la salvaguardia del territorio passa  anche attraverso la mobilità intelligente ovvero il modo più semplice e conveniente per usare l’auto senza acquistarla. E’ il progetto di car sharing (utilizzo di un veicolo su prenotazione), al quale si  aggiunge anche il car pooling (viaggio condiviso con auto di gruppo)  che l’Unione Montana dei comuni del Monviso ha sposato con la Cinque T s.r.l. grazie all’intervento della Regione Piemonte: per ora i comuni pilota sono Sanfront, Paesana e Ostana. Adoperarsi per formare una comunità di abitanti felici, senza lo stress di dover pensare in tutto e per tutto al mezzo di trasporto, condividere per risparmiare e inquinare di meno, possibili soluzioni ai problemi dei trasporti che affliggono da troppo tempo questo territorio e non trovano soluzioni : è stato il comun denominatore che ha  caratterizzato gli interventi degli autorevoli relatori intervenuti giovedì pomeriggio nella sala consiliare dell’Unione Montana dei comuni del Monviso dove il sindaco di Sanfront Emidio Meirone ha fatto gli onori di casa. Dopo l’assessore regionale Marco  Gabusi e il presidente dell’UNCEM Marco Bussone il dirigente di 5T s.r.l. Tiziano Schiavon si è soffermato sugli aspetti più tecnici del servizio, rispondendo alle  domande degli intervenuti, sottolineandone la  semplicità dell’utilizzo relativamente al quale è prevista una “education” mirata e di vari livelli.